Don Chino Pezzoli: un sostegno per il prossimo

L’Associazione Culturale Plana ha avuto il piacere di consegnare a Don Chino Pezzoli il premio Etico Ethical Award il 21 novembre 2019 a Palazzo Reale a Milano.

Nato a Leffe nel 1935 è diventato sacerdote della Diocesi di Milano nel 1965. Fin dall’inizio della sua vita sacerdotale ha scelto di affiancarsi a tutte le povertà che la società presenta e crea. Il suo impegno in questo senso lo ha da sempre visto accanto a tossicodipendenti, stranieri, senzatetto, carcerati e minori in difficoltà. Motivi per il quale Don Chino è stato scelto per ricevere il premio Etico.

Negli anni Ottanta, seguendo la sua indole a favore dei meno fortunati, fonda la Comunità Promozione Umana a sostegno dei tossicodipendenti, minori in difficoltà, ammalati di Aids ed emarginati in genere che porterà poi alla nascita anche della comunità per il recupero terapeutico dalle dipendenze “La Crucca”, a pochi chilometri da Sassari.

Lo stile è sempre lo stesso: farsi carico della sofferenza e trovare risposte adeguate e concrete.

In occasione della premiazione Don Chino Pezzoli fa un discorso intenso e toccante. A fare da sfondo immagini che ritraggono il caseificio “Alle Cascine” e il lavoro di persone che si impegnano nella realizzazione di un progetto. Porta anche alcuni dati che fanno capire quanto importante sia l’attività del sacerdote.

20.000 sono le richieste a Promozione Umana dal 1981 ad oggi e 16.000 le richieste accolte.

Molti sono i consulenti impiegati e gli operatori qualificati: psicologo, psicoterapeuta, educatore, medico ed ex tossicodipendenti, con una solida esperienza conseguita, che aiutano i compagni nell’inserimento e proseguimento di un percorso e obiettivi.

36 anni di storia con un’unica regola di vita: “lascia questo luogo migliore di come lo hai trovato”.

 

 

Fonte: https://www.promozioneumana.it/chi-siamo/

 

 a cura di Claudia Agostoni
Don Chino Pezzoli: un sostegno per il prossimo